Chi siamo

La SEZIONE SCOUT DI CERNOBBIO DEL C.N.G.E.I., è una associazione senza scopo di lucro che persegue gli stessi scopi dello scautismo mondiale.

In particolare

1. L’educazione fisica, morale, civica e spirituale della gioventù, senza distinzione alcuna di sesso, etnia, religione, condizione sociale e fisica, con particolare riguardo allo sviluppo dello spirito d’iniziativa, dell’autodisciplina, del sentimento dell’onore e della dignità personale e dell’amore per la natura nonché del senso della responsabilità e della solidarietà umana;

2. La sensibilizzazione degli adulti agli ideali dello scautismo, affinché collaborino, impegnandosi attivamente, allo sviluppo della Sezione e del CNGEI.

La Sezione ha inoltre lo scopo di promuovere la cultura del servizio, del volontariato e l’adesione alle attività di promozione sociale.

La Sezione, per il conseguimento degli scopi, applica il metodo educativo scout come delineato dal fondatore Robert Baden-Powell e interpretato dal CNGEI.

La dimensione spirituale caratterizza ogni momento dell’attività educativa ed è curata dagli educatori nel rispetto del principio di laicità, proponendosi di formare un individuo educato alla ricerca, all’approfondimento delle proprie convinzioni, alla disponibilità al confronto e all’accoglienza.

Le attività della Sezione e le sue finalità sono ispirate a principi di laicità, di pari opportunità e sono rispettose dei diritti inviolabili della persona.

I soggetti primariamente interessati all’operato dell’ente sono i giovani, dagli 8 ai 18 anni, suddivisi in tre unità: lupetti dagli 8 agli 11 anni, esploratori dai 12 ai 15 anni e rover dai 16 ai 18 anni. Al conseguimento della maggiore età, i rover possono diventare “rover in servizio” presso le altre due unità.

A partire dai 19 anni, gli iscritti entrano nel clan degli adulti e possono diventare educatori diretti (capi e vice capi unità) oppure educatori indiretti.

Nessun iscritto è retribuito per l’attività che svolge in Sezione, tutti i soci prestatori di opera sono volontari.